Salute
Ambiente
Sport
Società
Beni culturali
Patrimoni edilizi
Imprese
Economia
Scuola
Università
Turismo Enogastronomia Virtual
Poleis
Innovazione
Tecnologica
 
 GALLERIA FOTOGRAFICA    
1
2
3
4
5

G. A. SIRANI, La Terra dona a Nettuno i bulbi di tulipano
cm 155x119 (Banca Popolare dell’Emilia Romagna)

Tra sacro e profano.
Capolavori del XVII secolo nelle raccolte delle banche italiane

L’esposizione, inaugurata dal Presidente della Repubblica Italiana e dal Granduca di Lussemburgo il 4 febbraio 2009. è unica nel suo genere e resterà aperta fino al 17 maggio 2009 nella prestigiosa sede del Musée national d’histoire et d’art di Lussemburgo.
La rassegna, nello spirito degli organizzatori, è intesa come momento di valorizzazione e di diffusione della cultura italiana e come occasione per far conoscere ad un vasto pubblico il ricco patrimonio delle collezioni bancarie italiane.

Le sessanta opere in mostra, tutte provenienti dal patrimonio artistico delle banche italiane, sono la viva testimonianza della grande sensibilità e attenzione che il settore ha sempre riservato all’arte e alla cultura. Un’attenzione che discende direttamente dalla tradizione dei grandi banchieri rinascimentali, particolarmente quelli genovesi e fiorentini, e che ancora oggi si rinnova attraverso il grande impegno delle banche, non solo per recuperare, salvaguardare e tutelare il patrimonio artistico e culturale italiano, ma anche per consentire agli studiosi e al grande pubblico di fruire delle meravigliose opere conservate nelle loro collezioni.
Il percorso di “Tra sacro e profano” si snoderà in cinque sezioni: Le grandi pale e la forza del mito, Storie sacre, Precursori e protagonisti, Allegorie morali, I Volti della storia e Tra pittura e poesia (ut pictura poesis), unite tra loro da una chiave di lettura che documenta il confronto tra soggetti sacri e profani in un perfetto equilibrio tra sapere antico e pratiche di devozione; ma anche tra continuità iconografica e stilistica diretta a diffondere il messaggio religioso e un percorso innovativo che andrà ad innescare profonde trasformazioni nel linguaggio artistico.

L’ideale galleria patrizia vedrà esposte le opere, tutte provenienti dal patrimonio artistico delle banche italiane: Banca Antonveneta, Banca Carige, Banca Monte dei Paschi di Siena, Banca Popolare dell’Emilia Romagna, Banca Popolare di Sondrio, Banca Popolare di Vicenza, Banco Popolare, BNL, Cariprato, Carispaq, Credem, Credito Valtellinese, Dexia Crediop, Fondo Pensioni del Gruppo Sanpaolo Imi, Intesa Sanpaolo, UBI Banca Carime, UBI Banca Regionale Europea, UniCredit Group e dall’Associazione Bancaria Italiana(…)

  Altre Gallery:

Coveri Story

Ferrari-Maserati

New Italian Center

Lamborghini Urus

Museo Casa Enzo Ferrari

Il primo spazioporto

Premio Leonardo

IBM Italia e Cultura

Palazzo del Leone

PIXAR

Le Fabbriche dei Sogni

DENARO E BELLEZZA

Collezione Branca

PANINI 1961-2011

Venini compie 90 anni

125th Anniversary

Borsalino Giuseppe & Fratello S.p.A.

LA CASA DEL CIOCCOLATO PERUGINA

Cento anni di imprese

Il cane a sei zampe

La fotografia si industria

Phylla

The Big 5

SAIE 2009

Museo Ferrari

Steellife

PROGETTO ERAASPV

Tra sacro e profano

Dongtan Eco-City

A new landmark of Dubai

Chanel

MC1 Supercar

Agusta vince in Turchia

BMW Welt

Ferrari

Artemide

Il secolo dell'Avvocato

Cirrus SR22

Antinori

La FIAT sbarca in Cina

Nardini: "fabbrica estetica"